Alcuni consigli per ottimizzare le campagne Facebook

Tra tutti i social network, Facebook è sicuramente quello più utilizzato e conta più di 2 miliardi di utenti giornalieri i quali commentano post di vario genere, pubblicano foto o mettono un like su una pagina o un prodotto di loro interesse.

Per tale ragione, molte aziende hanno deciso di spostare le loro campagne pubblicitarie dai tradizionali media a quelli online, Facebook compreso. Il social in questione, avendo una miriade di dati relativi ai propri utenti, sa benissimo quali sono i loro interessi e anche come raggiungerli attraverso le campagne Facebook.

Tuttavia, se si è alle prime armi, gestirne una ed ottimizzarla non è poi così semplice. In questo articolo vi daremo alcuni consigli per ottimizzare le campagne Facebook.

L’importanza dell’infografica

Generalmente, Facebook propone automaticamente il posizionamento dei post, offrendoli ad un prezzo molto basso. Tuttavia, se si hanno esigenze specifiche, è sempre meglio scegliere personalmente questo fattore, anche perché non tutti i posizionamenti supportano gli stessi formati.

Qui ci viene incontro l’infografica di Spiralytics, cioè una guida molto aggiornata che mette in evidenza quale vantaggio è possibile ottenere in base al tipo di posizionamento scelto ed offre informazioni interessanti su come utilizzare al meglio gli strumenti dei vari social per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Feed, Audience Network e gli Instant Articles

Se il target di persone alle quali ci rivolgiamo è rappresentato da utenti desktop, può essere utile sfruttare il feed delle notizie. Questo aiuta a non essere invadenti ed è un ottimo strumento, specie se il nostro sito web non è stato ancora ottimizzato per essere visualizzato sui dispositivi mobili.

Solitamente, questi annunci hanno un costo per ogni clic superiore almeno di 2/4 volte rispetto ai feed notizie per dispositivi mobili. Al contrario, se il nostro target è costituito principalmente da utenti che utilizzano smartphone o tablet, allora è meglio utilizzare il feed per notizie mobile. In questo modo, gli annunci verranno mostrati ad oltre 1 miliardo e mezzo di persone.

Altro modo per ottimizzare una campagna Facebook è quello di sfruttare la colonna destra del social, vale a dire la barra laterale che troviamo quando accediamo a Facebook da pc. È poco invadente ma è l’ideale per pubblicizzare prodotti.

Infine, un altro espediente per ottimizzare una campagna Facebook consiste nell’affidarsi ad Audience Network, cioè una rete di siti web e applicazioni sulla quale è possibile posizionare degli annunci. Infine, è possibile servirsi degli Instant Articles, cioè degli articoli che vengono facilmente visualizzati tramite cellulare e che contengono le varie inserzioni tra i paragrafi.

Questo aumenta sicuramente la visibilità ed è tra le scelte ideali, visto che si rivolge principalmente ad un pubblico di lettori che magari legge notizie più lunghe che non possono essere visualizzate sui feed notizie.

envision

Think Digital

Non c’è novità dal mondo del web che non alimenti la nostra insaziabile curiosità! Le innovazioni tecnologiche e informatiche ci appassionano e ci stimolano a ripensare continuamente gli schemi del nostro lavoro, per offrire ai nostri clienti soluzioni efficaci e sempre al passo coi tempi.

Leggi anche questi articoli

Flutter: che cos’è e come aiuta gli sviluppatori

Per velocizzare la realizzazione di app per diverse piattaforme, gli sviluppatori possono trovare un valido aiuto nel framework Google Flutter, ...
Angelo Pignatelli

Gutenberg il un nuovo editor di WordPress

Nel corso degli anni l’editor attuale di WordPress è rimasto pressoché identico. Anche se tutto sommato non è una cosa negativa, molti sono ...
Matteo Bleve

Quartieri: scopriamo la funzione di Facebook

I social, con la pandemia che torna a ricoprire il ruolo da protagonista nelle news tutti i giorni, si preparano a ri-lanciarsi come assoluti ...
Federico Petracca
CHIAMA SCRIVICI