eCommerce: quali metodi di pagamento integrare?

In questo articolo vedremo quali sono i metodi di pagamento che non devono assolutamente mancare all’interno di un sito di eCommerce e quelli che potrebbe essere fortemente consigliato integrare.

Nell’ambito della vendita all’interno di un negozio tradizionale questa può essere influenzata da una serie di fattori come ad esempio la dislocazione dei prodotti o la presenza di omaggi da ritirare in cassa; il cliente, inoltre, esce dal negozio senza aver comprato nulla principalmente perché non ha trovato ciò per cui era entrato.

In un eCommerce, invece, l’abbandono di un utente è derivato da altri fattori come l’obbligatorietà della creazione di un account, costi aggiuntivi troppo alti o lentezza nei collegamenti, ma c’è anche un fattore non troppo preso in considerazione che induce una buona percentuale di persone a non concludere l’acquisto: la metodologia di pagamento.

Prima regola: chiarezza

La chiarezza è un elemento basilare nell’ambito delle vendite online perché maggiore è la trasparenza, maggiore sarà la fiducia del consumatore rispetto alla piattaforma; questo vale soprattutto per quanto riguarda la conversione della vendita durante il check-out dal carrello.

Molte volte, infatti, si dà per scontato che il cliente abbia determinate informazioni quando questo non è sempre vero; uno degli errori maggiormente presenti nei check-out è quello relativo a PayPal.

Poche persone, infatti, sanno che PayPal è un intermediario che permette il pagamento anche con le carte di credito; la maggioranza, infatti, crede che sia una metodologia univoca per cui si deve essere obbligatoriamente possessori di un conto PayPal per poter procedere.

Se non viene scritto chiaramente che per utilizzare le carte di credito si deve scegliere l’opzione PayPal, l’utente crede che non possa procedere con il pagamento e quindi abbandona l’acquisto.

Quali metodi di pagamento integrare

Vediamo di seguito sono i metodi di pagamento più comuni da integrare in un eCommerce.

Carte di credito

Le carte di credito sono il mezzo maggiormente utilizzato e in un eCommerce sono normalmente presenti grazie a degli appositi gateway come Stripe o, appunto, PayPal; questi consentono l’associazione ai vari circuiti internazionali come MasterCard, Visa (classico ed electron), Maestro, Diners, American Express e per i mercati asiatici JCB.

PayPal

Il portafoglio elettronico di PayPal uno dei più usati metodi di pagamento online sia per quanto riguarda la praticità sia per la sicurezza delle transazioni che delle eventuali contestazioni.

Può essere utilizzato:

  • direttamente con l’addebito diretto su conto PayPal
  • come collegamento alla carta di credito dell’utente mediante il suo conto PayPal
  • come gateway per l’utilizzo diretto delle carte di credito anche per coloro che non sono registrati su PayPal

 

Bonifico Bancario

Il bonifico bancario è una opzione che, pur essendo più lenta e datata, non dovrebbe comunque mancare in quanto si dà la possibilità all’utente di poter effettuare il pagamento anche se non si ha la disponibilità di una carta di credito.

Contrassegno

Il pagamento alla consegna è ancora un mezzo preferito soprattutto per coloro che diffidano dei pagamenti digitali o che effettuano un primo acquisto sulla piattaforma; la sua presenza permette quindi di acquisire quella fetta di clientela che altrimenti si sarebbe persa.

Nuovi metodi di pagamento digitali

Da poco tempo si sono inseriti anche i cosiddetti eWallet, ovvero i pagamenti digitali veri e propri come Google Pay, Samsung Pay, Apple Pay e SatisPay che sono utilizzati principalmente dalle nuove generazioni. Meritano comunque di essere presi in considerazione e studiati adeguatamente per restare al passo con le novità.

Matteo Bleve

Leggi anche questi articoli

Come trasformare i Messaggi Vocali WhatsApp in Testo: le novità

Spoiler di WABInfo: sembra già disponibile la Beta, per ora solo dedicata agli utenti IOS, che permetterà di leggere i messaggi vocali di WhatsApp. ...
Federico Petracca

Web Hosting: una guida su come sceglierlo

Una delle decisioni più importanti riguardo la pubblicazione di un sito web è quella relativa alla scelta del Web Hosting, ovvero il fornitore dello ...
Angelo Pignatelli

Tip Jar, Super Follows, Ticketed Spaces: i tool di Twitter per i Content Creator

Twitter è un social in continua evoluzione, sempre pronto a rinnovarsi fornendo nuovi tool. Questi strumenti sono pensati soprattutto per i content ...
Giulia Chiffi
CHIAMA SCRIVICI