Facebook aiuta le piccole imprese con oltre 100 milioni di dollari

Recentemente Facebook ha annunciato di aver stanziato oltre 100 milioni di dollari per sostenere le piccole imprese, situate in più di 30 paesi in cui opera attualmente.
Barra Servizi

Concretamente, tali imprese, verranno sostenute attraverso contributi in denaro e crediti pubblicitari da utilizzare all’interno della piattaforma Facebook e Instagram, al fine di garantirne il regolare svolgimento dell’attività, la connessione con la clientela ma non solo. Si tratta di un aiuto concreto per moltissimi lavoratori del settore, come spiega la stessa Sheryl Sandberg, direttrice operativa del social:

Abbiamo ascoltato le piccole imprese per capire come possiamo aiutarle al meglio. Abbiamo sentito, forte e chiaro, che un sostegno finanziario potrebbe consentire loro di tenere le luci accese e pagare le persone che non possono venire a lavorare

Tali stanziamenti saranno predisposti principalmente, come già anticipato, a favore delle PMI, ritenute da Facebook il cuore dell’economia al fine di sostenere gli imprenditori che siano stati colpiti della crisi, e si trovano in una situazione di difficoltà.

Facebook provvederà in termini rapidi ad accettare le candidature.

Le candidature inizieranno ad essere accettate a breve. Vuoi sapere come la tua azienda può beneficiare del credito pubblicitario da sfruttare all’interno della piattaforma Facebook e Instagram? Contattaci per maggiori informazioni.

envision

Leggi anche questi articoli

Facebook e Instagram a pagamento: cosa c’è di vero?

A riportare la notizia è stato il sito web The Verge: Facebook e Instagram a pagamento per arginare una perdita di utili avvenuta nell’ultimo anno. ...
Federico Petracca

Anche il web inquina: ecco come

Non c’è dubbio che Internet renda molte attività quotidiane apparentemente più sostenibili per il nostro Pianeta. Ma c’è una cattiva ...
Angelo Pignatelli

Come gestire i commenti negativi su Facebook

Commenti negativi su Facebook? Purtroppo bisogna mettere in conto che potrebbero arrivare. Ma come gestirli? ...
Giulia Chiffi
CHIAMA SCRIVICI