Facebook presenta la nuova esperienza con le pagine

Da pochissime ore Facebook ha dato il via ad una nuova ed importante esperienza di pagine, ridisegnate appositamente sia per le postazioni multimediali fisse, quali desktop pc e notebook, che per i dispositivi mobili, come smartphone, tablet e phablet.
Barra Servizi

L’intento di fondo è quello di garantire più opportunità al mondo delle imprese di aumentare il loro parco clienti e agli sviluppatori di contenuti e di mobile app di veder crescere la loro community.

L’ultimo mese dell’anno, in termini di novità è stato tutto sommato tranquillo per il social network di Mark Zuckerberg. Due sono state le eccezioni: tre settimane fa, un bug di Facebook ha messo seriamente a repentaglio i dati sensibili degli utenti di Instagram. Poi, il problema è stato risolto dagli ingegneri di Menlo Park nel giro di qualche ora dalla notifica. Tra le altre innovazioni, si è registrato il debutto della dark mode.

L’interfaccia di Facebook appare ora maggiormente pulita

L’ultimo update ha dato il via ad una nuova esperienza di navigazione delle pagine Facebook. La navigazione online fra le pagine pubbliche e quelle personali risulta molto più intuitiva rispetto al passato. Questo perché l’interfaccia appare più pulita e più snella.

Il nuovo feed di notizie dedicato alle pagine

Tra le modifiche degne di nota, spicca di sicuro il nuovo feed di notizie dedicato alle pagine, che permette agli amministratori della pagina di coinvolgere ulteriormente i fan, di contribuire nell’aumento dell’interazione con i membri, di seguire i vari trend e di prendere parte in prima persona alle conversazioni. Per quanto riguarda i commenti inerenti alle pagine pubbliche, basti saper che si registra il loro spostamento all’inizio della sezione. L’intento di base è quello di aumentarne la visibilità.

Le novità, però, non si esauriscono qui

Al social network per antonomasia va dato atto di aver migliorato il formato per tenere sotto controllo il pubblico di una pagina. Come? Favorendo il meccanismo dei follower al posto del classico sistema dei like.

Infine, da quando Facebook ha presentato la nuova esperienza con le pagine, c’è da dire che vi sono tutta una serie di tool, davvero eccellenti in fase di gestione: per gli amministratori, diventa fattibile settare le autorizzazioni delle azioni che possono intraprendere sulle pagine di riferimento. L’accesso ad attività, quali contenuti, approfondimenti, attività, annunci e messaggi della community è oramai un dato di fatto.

Federico Petracca

Leggi anche questi articoli

A scuola di e-commerce: come diventare un ottimo imprenditore digitale

Oggigiorno, il ruolo di e-commerce manager è sicuramente uno dei ruoli professionali che desta maggior interesse nel quadro delle professioni ...
Biagio Chiarello

Criptovalute e inquinamento: ecco qual è l’impatto ambientale del Bitcoin

Può sembrare strano, ma minare le criptovalute, pur trattandosi di moneta interamente digitale, ha dei costi ambientali piuttosto elevati. Un ...
Angelo Pignatelli

Google lancia “Il mio centro per gli annunci”

Google ha da poco lanciato una funzione che dà agli utenti la possibilità di personalizzare e controllare la pubblicità. Si chiama “Il mio ...
Ernesto Torsello
CHIAMA SCRIVICI