Food Marketing: la “ricetta” giusta per gestire i social di un ristorante

Per gestire al meglio i social media di un ristorante, bisogna adottare la strategia giusta! Parliamo di “food marketing”, quel settore del marketing che si concentra sulle esigenze e necessità dei ristoranti con l’obiettivo di accrescere il business e portare nuovi clienti.
Barra Servizi

Gli utenti sono particolarmente propensi nel condividere immagini e video che riguardano il cibo.

La gestione social, quindi, è un aspetto importantissimo nell’ambito della ristorazione.

Vediamo quali sono i principali consigli pratici da applicare ai canali social del tuo ristorante per avere maggiore successo.

Creare presenza marketing sui social network

Essere presenti online significa scegliere le piattaforme su cui puntare in base al target di clienti del tuo ristorante e alle loro abitudini in rete.

Per il tuo settore specifico, molto indicati sono social network come Facebook, Instagram e TikTok che hanno molti utenti attivi e che danno molta importanza alla fotografia e ai contenuti video.

Instagram e TikTok, in particolare, ti permettono di realizzare una comunicazione meno formale, più ironica e sbarazzina, caratteristiche ideali per un ristorante.

Come gestire i contenuti social: creare post di valore e immagini curate

Oltre alla scelta della piattaforma più idonea al tuo brand e alla tua clientela, fondamentale è la qualità dei post che condividi. La tua comunicazione deve trasmettere valore. Ogni contenuto deve essere prima pensato e studiato, assicurandoti di includere testi ben scritti e immagini ad alta risoluzione, che esaltino i tuoi piatti grazie alla giusta luce e all’inquadratura ideale.

Per i video, invece, è fondamentale realizzare prodotti con un audio di buon livello e una qualità visiva accettabile. Assicurati di descrivere in modo veritiero e ben studiato il tuo menù, suscitando nei clienti desiderio di recarsi nel tuo ristorante e gustarsi i tuoi piatti.

Le immagini di cibo e di ricette, infatti, suscitano grande interesse, non a caso hashtag ben precisi, come il noto #foodporn, sono tra i più seguiti del web.

Lavorando bene su questi aspetti riuscirai a ottenere una notevole crescita organica per i tuoi profili social e a incrementare il numero di clienti. Non dimenticare, inoltre, di aggiungere sempre una descrizione persuasiva alle foto e ai video che pubblichi, utilizzando in modo corretto gli hashtag.

Comunica le offerte e crea partnership con gli Influencer

Una delle strategie di marketing più vincenti sui social network è la condivisione di offerte speciali. Non si tratta solamente di sconti, ma anche della promozione di eventi e servizi di qualità, come può essere una serata di degustazione a numero chiuso o la possibilità di riservare un’area particolare del tuo locale.

Le promozioni sono uno degli strumenti che più attirano gli utenti e che li spingono a prenotare. Sponsorizza in maniera adeguata le tue offerte e punta a raggiungere il target desiderato.

Un’altra mossa vincente, nel food marketing, è la collaborazione con influencer o micro-influencer (se ti rivolgi a un mercato locale). Queste figure, molto note sui social, ti consentono di conquistare maggiore fiducia e autorevolezza. Proprio per questo, far realizzare contenuti sponsorizzati a un influencer ti darà maggiori possibilità di crescita di clienti e di visibilità.

Rivolgiti a un’agenzia di professionisti del settore

Anche nel food marketing, è importante non improvvisare. Il consiglio è di rivolgerti sempre ai professionisti del settore!

Envision a Corsano è una web agency qualificata che offre diversi servizi nella comunicazione digital. Clicca qui per scoprire cosa possiamo fare per te!

Giulia Chiffi

Leggi anche questi articoli

Parliamo di Web Tracker e sicurezza online

La condivisione massiva dei nostri dati posta in essere da siti internet o da app mobile ha prodotto una preoccupazione sempre più diffusa, e ...
Angelo Pignatelli

Sezione aurea: cos’è e come usarla nella grafica

Se non hai mai sentito parlare di sezione aurea o vuoi saperne di più, in questo articolo ti illustreremo cos’è e come sfruttarla all’interno ...
Alessia Nuzzo

Scambio Diffie-Hellman e sicurezza

Lo scambio di chiavi Diffie-Hellman è un protocollo utilizzato nella crittografia asimmetrica che permette di condividere tra due soggetti (mittente ...
Matteo Bleve
CHIAMA SCRIVICI