Influencer Marketing: guida allo sviluppo di una strategia efficace

L’influencer marketing è una strategia di comunicazione che implica la collaborazione del tuo brand con persone che hanno un forte seguito sui social media e che veicoleranno il tuo messaggio attraverso le loro piattaforme, o direttamente dai tuoi canali.
Barra Servizi

L’influencer marketing è una strategia di comunicazione che implica la collaborazione del tuo brand con persone che hanno un forte seguito sui social media e che veicoleranno il tuo messaggio attraverso le loro piattaforme, o direttamente dai tuoi canali.

Non esiste un approccio unico per far funzionare questa strategia, ma con la giusta pianificazione e ricerca tutte le aziende possono trarne vantaggio.

Diamo un’occhiata a come far funzionare una strategia di influencer marketing che faccia al caso tuo.

Fai ricerche sul settore e trova gli influencer adatti al tuo brand

Prima di iniziare a lavorare con gli influencer, prenditi un momento per fare ricerche mirate sul tuo settore. I tuoi competitor lavorano con influencer? Se sì, con chi e con quale titolo si presentano?

I criteri chiave da tenere in considerazione per determinare se un influencer fa al caso tuo includono:

  • rilevanza: quanto il loro stile e i loro contenuti si allineano con il messaggio che vuoi veicolare;
  • copertura: il numero di persone che puoi potenzialmente raggiungere con il seguito di un determinato influencer;
  • risonanza: il livello di coinvolgimento che gli influencer possono creare.

Il modo più comune per classificare gli influencer è in base al conteggio dei follower, ma fai attenzione: molti follower non sono per forza garanzia di successo. Un profilo di nicchia con 5.000 follower (nano influencer) e un altissimo engagement può essere considerevolmente più influente di un profilo con 50.000 follower (mid influencer) ma con un basso coinvolgimento.

Cosa rende una strategia di influencer marketing di successo? La risposta è semplice: autenticità e relazione. Quello che accomuna gli influencer di successo è che hanno costruito una forte relazione con i loro follower.

I consumatori sono più esigenti e consapevoli ora, non si fanno influenzare facilmente dalla pubblicità e sanno se una recensione è reale o meno. L’autenticità, la credibilità e l’esperienza dell’influencer catturano la lealtà del pubblico, quindi prendi nota di come le varie personalità coinvolgono la community e interagiscono con i loro follower.

Definisci i tuoi obiettivi e monitora le campagne

Proprio come qualsiasi strategia di marketing, il primo passo che devi fare è delineare i tuoi obiettivi. Chiediti, innanzitutto, che pubblico vuoi raggiungere con una strategia di influencer marketing.

Successivamente, devi capire quali sono i tuoi indicatori chiave di prestazione o KPI. Stai cercando di migliorare la tua brand awareness, incrementare il numero dei follower o magari speri di aumentare le conversioni di vendita? Con queste informazioni in mano inizierai a impostare anche il piano di contenuti con l’influencer scelto.

Puoi decidere di impostare obiettivi diversi per ciascuno dei tuoi prodotti o servizi, in base alla segmentazione della clientela e alle esigenze aziendali. Dovrai assegnare poi un budget e una tempistica per sperimentare la tua prima campagna.

Quando possibile, ricordati di concordare con gli influencer l’inclusione di link di affiliazione di contenuti. Questo ti consente di tenere traccia di quanti clic e vendite vengono generati e permette al tuo team di sapere quanto ritorno sull’investimento (ROI) offre ogni influencer.

Al termine della campagna, confronta il ROI effettivo con l’obiettivo dichiarato e prefissato in partenza. Se ritieni che i risultati siano soddisfacenti, puoi continuare con la collaborazione. Potrebbe essere necessario apportare alcune modifiche a una o a più parti della strategia, ma almeno sai a che punto sei.

Laura De Francesco

Leggi anche questi articoli

A scuola di e-commerce: come diventare un ottimo imprenditore digitale

Oggigiorno, il ruolo di e-commerce manager è sicuramente uno dei ruoli professionali che desta maggior interesse nel quadro delle professioni ...
Biagio Chiarello

Criptovalute e inquinamento: ecco qual è l’impatto ambientale del Bitcoin

Può sembrare strano, ma minare le criptovalute, pur trattandosi di moneta interamente digitale, ha dei costi ambientali piuttosto elevati. Un ...
Angelo Pignatelli

Google lancia “Il mio centro per gli annunci”

Google ha da poco lanciato una funzione che dà agli utenti la possibilità di personalizzare e controllare la pubblicità. Si chiama “Il mio ...
Ernesto Torsello
CHIAMA SCRIVICI