Novità Facebook 2017: post colorati e live audio

Facebook rappresenta ormai da molti anni l’avanguardia per quanto riguarda la comunicazione e i social network.

Ogni anno, Facebook introduce nuove funzioni e caratteristiche che rendono la piattaforma sempre più user friendly e piacevole per chi la utilizza. Dall’introduzione del diario di qualche anno fa, questo social network ha sempre sorpreso i propri utenti con incredibili innovazioni e il 2017 non fa eccezione.

Arrivano i post colorati: ecco la prima novità del 2017

La prima novità per questo anno nuovo, riguarda i colori. Fino ad oggi Facebook ha guadagnato la sua riconoscibilità grazie anche all’utilizzo di due soli colori, il bianco e il blu. Dal 2017, questa monocromia sarà solo un ricordo del passato. In fase di pubblicazione di un post, infatti, è già possibile per l’utente scegliere un colore per sottolineare l’emozione che si vuole condividere.

Non più solo emoticon, ma anche rosso, arancione, viola, verde e molti altri che sarà possibile selezionare da un’apposita palette. Chiunque accede a Facebook potrà capire immediatamente, ancora prima di leggere gli status, lo stato d’animo di chi lo ha pubblicato.

Inoltre, contrariamente a quanto accade di solito nell’ambito delle novità, Facebook questa volta ha dato priorità agli utenti Android. Chi utilizza un iPhone o sceglie di accedere alla piattaforma da pc, infatti, ha dovuto aspettare qualche settimana prima di poter utilizzare questa nuova funzione.

Gli utenti Android, al contrario, potranno usufruire di questo servizio sin dai primi giorni di gennaio 2017, anche se la nuova funzione è risultata attiva già dagli ultimi giorni del 2016.

Facebook e i Live Audio

Un’altra grande novità di Facebook per l’anno che sta per cominciare, riguarda l’introduzione dei Live Audio. Dopo la possibilità di effettuare le dirette via video, che hanno letteralmente spopolato tra gli utenti di tutto il mondo, Facebook si rinnova e aggiunge la possibilità di sfruttare la piattaforma in modalità radio.

Nata inizialmente come una novità dedicata agli editori che vogliono diffondere informazioni non solo sotto forma di video, i Live Audio potrebbero potenzialmente rappresentare un’autentica rivoluzione nella diffusione delle notizie e degli status.

Gli audio, infatti, a differenza dei video e delle dirette che risultano spesso difficili da seguire a causa della lentezza di alcune connessioni, sono più leggeri e facili da ascoltare. La sperimentazione della funzionalità è già partita e sono numerose le emittenti che stanno sfruttando la possibilità di pubblicare audio, tra cui la BBC World Service e la LBC.

Dal 2017 la possibilità di implementare i live e pubblicare file audio sarà a disposizione di tutti gli utenti della piattaforma, che potranno condividere in qualunque momento e con tutto il mondo i propri pensieri. Anche in questo secondo caso, gli utenti Android per il 2017 saranno avvantaggiati. Infatti, potranno continuare ad ascoltare gli audio pubblicati anche dopo aver chiuso l’applicazione, al contrario degli utenti Apple.

envision

Leggi anche questi articoli

Twitter passa a Musk: libertà di parola al primo posto

Con l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk, per una cifra di un valore complessivo di 44 miliardi di dollari, il social network che “ ...
Giulia Chiffi

Fissare i post in alto? Instagram ci sta pensando

Negli ultimi mesi gli sviluppatori di uno dei social network più amati e popolati al mondo, Instagram, ha implementato delle modifiche che hanno la ...
Federico Petracca

Turismo esperienziale: le eccellenze pugliesi al BTM 2022

BTM – Business Tourism Management è alla sua ottava edizione. Come sempre, si tratta di un evento che unisce i principali intermediari del settore ...
Ernesto Torsello
CHIAMA SCRIVICI