Pfizer ha presentato il suo nuovo logo

Il gigante farmaceutico rinnova la sua identità aziendale e rivela il suo DNA.
Barra Servizi

Quante volte in questi mesi abbiamo sentito la frase “Ne usciremo cambiati”!? Beh Pfizer l’ha fatto, eccome!

Il gigante farmaceutico oggi è in prima linea per la produzione di un vaccino contro il Coronavirus SARS-COV2…con qualche intoppo, almeno da noi! Ma questa è un’altra storia! 🤭

Il potere della Scienza

“È tempo di rinnovare la nostra identità per riflettere questa realtà, ora che gli sforzi scientifici rivoluzionari di Pfizer stanno crescendo“, queste le parole queste le parole del CEO Albert Bourla.

Un nuovo logo e un rinnovato ruolo nel mondo. Ecco perché questo restyling, la prima riprogettazione visiva significativa in 70 anni, assume i connotati di un vero e proprio evento storico. Via la ormai famosa forma ovale, “a pillola”, che circonda il nome Pfizer dal 1948, e benvenuta alla doppia elica, simbolo del DNA.

Molto più di un restyling, insomma, questa nuova identità visiva sottolinea con forza l’evoluzione della casa farmaceutica dal commercio alla scienza.

 

 

Alessia Nuzzo

Leggi anche questi articoli

Parliamo di Web Tracker e sicurezza online

La condivisione massiva dei nostri dati posta in essere da siti internet o da app mobile ha prodotto una preoccupazione sempre più diffusa, e ...
Angelo Pignatelli

Sezione aurea: cos’è e come usarla nella grafica

Se non hai mai sentito parlare di sezione aurea o vuoi saperne di più, in questo articolo ti illustreremo cos’è e come sfruttarla all’interno ...
Alessia Nuzzo

Scambio Diffie-Hellman e sicurezza

Lo scambio di chiavi Diffie-Hellman è un protocollo utilizzato nella crittografia asimmetrica che permette di condividere tra due soggetti (mittente ...
Matteo Bleve
CHIAMA SCRIVICI