Shopping su Instagram? Ecco come lo usano i brand

Instagram si evolve e pensa sempre più alla pubblicità e al commercio.

Gli utenti possono acquistare gli oggetti di loro desiderio semplicemente vedendoli nel news feed. I primi a scendere in campo sono ovviamente i vari brand, attivi nel testare la nuova opportunità di Instagram e nel verificare le reazioni dei clienti.

Secondo le prime ricerche di settore condotte da eMarketer, si stima che il 2016 si sia chiuso con un fatturato e-commerce pari a 123 miliardi di dollari. Il dato dovrebbe essere confermato a breve con la chiusura ufficiale dei bilanci delle aziende. Vediamo quali aziende stanno facendo delle vincenti campagne di marketing attraverso l’uso di Instagram.

La vendita del lusso sbarca su Instagram

Uno dei primi marchi a lavorare sul commercio attraverso il social network delle fotografie è Coach. L’obiettivo è quello di orientare i consumatori verso il lusso e Instagram, tra i vari portali del genere, è quello con il potenziale più alto per le aziende dei prodotti di alto livello. Il target di interesse di Coach e di altre aziende simili è più presente su Instagram piuttosto che su altri siti.

Le borse del brand vengono proposte attraverso immagini in cui è presente un dinosauro di nome Rexy, logo del marchio, molto diffuso a New York nei vari punti vendita. La città statunitense è, infatti, lo sfondo della campagna pubblicitaria fotografica. In primo piano ci sono i prodotti e con un tap si scoprono prezzi e dettagli relativi al portachiavi simbolo di Coach.

BaubleBar non è da meno: il noto produttore e venditore di bigiotteria ha deciso di mostrare gli articoli indossati dalle persone comuni. Non usa modelle, ma le proprie dipendenti. La clientela abituale del marchio è attratta dai social network, su cui è presente e sempre aggiornata. Ciò vuol dire che la nuova funzionalità di Instagram per lo shopping potrebbe essere un vero punto di svolta per il brand. Non solo il lusso, ma soprattutto il livello medio potrebbe trarre vantaggio dalla novità.

I vestiti e gli oggetti per la casa si comprano online

Abercrombie&Fitch da poco ha fatto letteralmente esplodere il proprio account su Instagram. Sono state eliminate tutte le fotografie presenti con l’obiettivo di creare una nuova immagine social. Modelle e modelli, già presenti sui cataloghi dell’azienda, sfoggiano con perfezione i vestiti proposti dal marchio. Instagram diventa una novità dell’E-Commerce e per l’occasione Abercrombie&Fitch mette a disposizione per gli iscritti al social network uno sconto del 25%, reperibile sui feed.

Un altro brand che sfrutta il social network più usato dagli amanti della fotografia è Macy’s, che sta pubblicando sul suo account Instagram una serie di fotografie di tavoli apparecchiati e di articoli presentati in modo esclusivo, per proporre i suoi prodotti per la casa.

Le descrizioni della merce sono accattivanti, pensate per invitare gli utenti a comprare sfruttando interessanti sconti dedicati loro. Nell’ambito dei rivenditori c’è, infine, ShopBop che mostra ogni tipo di prodotto creando seti still life, in cui si vedono look completi con tag specifici per rendere più facilmente individuabili le offerte. Mentre si attende l’apertura all’Italia, ci sono già tanti altri brand pronti a allargare il commercio a Instagram.

envision

Leggi anche questi articoli

Perché utilizzare Laravel

Laravel è un framework open source molto usato in Italia e nel mondo per lo sviluppo di nuove applicazioni, che sta conquistando sempre più ...
Matteo Bleve

Come aumentare il traffico sul sito con contenuti evergreen

Cos’è un contenuto evergreen? E perché dovresti inserirlo nel tuo blog? ...
Giulia Chiffi

E-commerce e Design: quanto la grafica influisce sugli acquisti?

Il legame tra web e digital design, al giorno d’oggi, è indissolubile. ...
Alessia Nuzzo
CHIAMA SCRIVICI