Stories e Spot pubblicitari: ecco come sta cambiando Instagram

Instagram è diventato molto popolare per le stories, che vengono utilizzate tantissimo da circa 150 milioni di followers, che arricchiscono il proprio profilo con mini video e foto.

Instagram, inoltre, permette anche l’uso degli spot pubblicitari, molto adottati delle aziende, che stanno riscuotendo molto successo e si stanno diffondendo a macchia d’olio. Scopriamo alcune curiosità in più di queste gettonatissime funzioni di Instagram.

Le Stories di Instagram: ecco le peculiarità

Zuckerberg ha monopolizzato il mondo dei social network prima con Facebook e poi con Instagram, che ha arricchito sempre più di nuove funzionalità, prendendo spunto e copiando dai competitor. Le stories di Instagram, ad esempio, sono state copiate da Snapchat, dopo aver fatto il tentativo, poi fallito, di acquistare l’App che permette la messaggistica istantanea.

Le stories che popolano le pagine del social network fotografico di Zuckerberg sono assemblaggi di video e immagini degli utenti, live e non, ripresi con lo smartphone, allo scopo di condividere i momenti salienti della propria quotidianità.

Le Instagram stories, nello specifico, presentano le seguenti peculiarità:

  • hanno vita effimera: una volta caricate rimangono visibili ad amici e followers per 24 ore, dopodiché spariscono definitivamente;
  • non comprendono le opzioni like e commenti. O meglio, commenti solo privati e like limitati a video live;
  • Le stories possono essere personalizzate, attraverso una serie di strumenti, come scritte di vari colori, disegni manuali e stickers (adesivi meteo, per la geolocalizzazione, ecc.)

Inoltre, ogni volta che viene pubblicata una storia, si può limitarne l’uso e la visualizzazione degli altri utenti attraverso una serie di varie opzioni: è possibile salvare una storia sullo smartphone, limitare la condivisione, scoprire chi visualizza e molto altro ancora.

Il successo delle stories ormai è consolidato, basti pensare che oltre 1/3 degli utenti di Instagram le utilizzano frequentemente; i dati, inoltre, attestano che il numero dei fruitori delle stories è in netta crescita.

Gli spot pubblicitari

Il successo delle stories ha coinvolto anche i maggiori brand che hanno trovato su Instagram uno spazio pubblicitario ideale: le aziende sfruttano questi brevi video per fare storytelling di successo, per pubblicizzare novità, per creare empatia con il loro pubblico.

Il vantaggio principale che le aziende ritrovano nelle stories di Instagram è che queste consentono di inserire gli ads fra una storia e l’altra, in modo facile ed efficace. Lo spot viene visualizzato all’apertura della medesima: è veloce e rapido e questo permette di fruire dei contenuti senza annoiare l’utente.

I messaggi pubblicitari, coincisi da un lato e creativi dall’altro, permettono ai brand di raggiungere un largo numero di utenti; Instagram sta riuscendo, pertanto, a imporsi con il suo successo.

envision

Think Digital

Non c’è novità dal mondo del web che non alimenti la nostra insaziabile curiosità! Le innovazioni tecnologiche e informatiche ci appassionano e ci stimolano a ripensare continuamente gli schemi del nostro lavoro, per offrire ai nostri clienti soluzioni efficaci e sempre al passo coi tempi.

Leggi anche questi articoli

Flutter: che cos’è e come aiuta gli sviluppatori

Per velocizzare la realizzazione di app per diverse piattaforme, gli sviluppatori possono trovare un valido aiuto nel framework Google Flutter, ...
Angelo Pignatelli

Gutenberg il un nuovo editor di WordPress

Nel corso degli anni l’editor attuale di WordPress è rimasto pressoché identico. Anche se tutto sommato non è una cosa negativa, molti sono ...
Matteo Bleve

Quartieri: scopriamo la funzione di Facebook

I social, con la pandemia che torna a ricoprire il ruolo da protagonista nelle news tutti i giorni, si preparano a ri-lanciarsi come assoluti ...
Federico Petracca
CHIAMA SCRIVICI