Addio alla regola del 20%! Facebook non penalizzerà più le immagini che contengono testo.

Diciamoci la verità: il text_overlay di Facebook è stata senza ombra di dubbio la regola del noto social network più odiata da tutti gli inserzionisti.

Eri là, felice come un bambino al luna park, pronto a lanciare la tua nuova splendida e sudata campagna pubblicitaria quando…sbaaaaaam! puntualmente ricevevi il messaggio di errore: la tua immagine contiene troppo testo. Ed era subito rabbia e impotenza.

“La tua inserzione non raggiunge il numero di persone previsto perché l’immagine contiene del testo”

o ancora

“Le prestazioni della tua inserzione potrebbero essere migliori”

Il cambio di rotta

Ma perché stiamo parlando al passato? Perché finalmente sembra che Facebook abbia deciso di dire addio alla regola del 20% e a tutte le penalizzazioni che questa comportava.

Il cambiamento è stato graduale. Negli ultimi mesi, infatti, si è passati da un totale rifiuto dell’inserzione incriminata ad una limitazione della copertura. La regola era semplice: più testo conteneva l’immagine, meno persone potevi raggiungere.

Non è certo un caso che ad oggi lo strumento messo a disposizione da Facebook per calcolare la quantità di testo presente in un’immagine non sia più online!

Ora dobbiamo solo sperare che le nostre bacheche non diventino delle pergamene di inserzioni e che gli inserzionisti si mettano una mano sulla coscienza prediligendo sempre una pubblicità pulita e semplice.

Quindi spazio alla creatività!

Federico Petracca

Leggi anche questi articoli

Come trasformare i Messaggi Vocali WhatsApp in Testo: le novità

Spoiler di WABInfo: sembra già disponibile la Beta, per ora solo dedicata agli utenti IOS, che permetterà di leggere i messaggi vocali di WhatsApp. ...
Federico Petracca

Web Hosting: una guida su come sceglierlo

Una delle decisioni più importanti riguardo la pubblicazione di un sito web è quella relativa alla scelta del Web Hosting, ovvero il fornitore dello ...
Angelo Pignatelli

Tip Jar, Super Follows, Ticketed Spaces: i tool di Twitter per i Content Creator

Twitter è un social in continua evoluzione, sempre pronto a rinnovarsi fornendo nuovi tool. Questi strumenti sono pensati soprattutto per i content ...
Giulia Chiffi
CHIAMA SCRIVICI