Cosa sono i “Miglioramenti Html” in Seach Console di Google?

Gestire un sito internet è, senza dubbio, molto gratificante, ma, allo stesso tempo, potrebbe risultare un lavoro parecchio impegnativo: portare avanti la propria attività e cercare di farla decollare, affinché tutti gli utenti possano conoscerla ed entrare in contatto con i prodotti offerti, specie se si tratta di un’attività di commercio elettronica.

Per chi voglia accaparrarsi la sua fetta di mercato nel mondo dell’e-commerce o solamente farsi notare tra un’infinità di altre proposte, il disagio più grande sarebbe quello di non apparire tra i primi posti dei risultati nei motori di ricerca come Google . Questo problema potrebbe, infatti, incidere enormemente sul proprio business o semplicemente sulla popolarità del sito in questione.

All’interno della sezione Search Console di Google esiste un metodo di ottimizzazione: esso consiste nella gestione dei problemi attraverso l’opzione “Miglioramenti Html“, che indica con precisione le cause di conflitto in grado di impedire agli altri utenti di trovare celermente i propri dati in rete.

Attraverso i suggerimenti ottenuti con “Miglioramenti Html” si può correre ai ripari e migliorare la visibilità del proprio sito.
Infatti, dopo aver ottenuto il rapporto con l’eventuale lista di problemi da eliminare che creano conflitto, basterà seguire le indicazioni date per ottenere da subito i risultati sperati.

I problemi riscontrati, legati alla ricerca di Google nel momento della scansione e dell’indicizzazione del sito, potrebbero riguardare: i tag title, come nel caso di titoli mancanti oppure ripetuti; le meta descrizioni doppie o con altri tipi di problemi e, infine, i contenuti non indicizzabili come video, immagini o altri tipi di file multimediali.

Per concludere: “Miglioramenti Html” è la soluzione migliore per chi voglia ottenere un maggiore traffico di utenti sul proprio sito e incrementare la propria immagine in rete eseguendo pochi passi, semplici e veloci.

Envision

Leggi anche questi articoli

Social, video e smartphone: la nuova trinità del marketing.

Non è più un mistero: oggi i social prediligono il movimento del video rispetto alla staticità di una foto. ...
Alessia Nuzzo

Twitter passa a Musk: libertà di parola al primo posto

Con l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk, per una cifra di un valore complessivo di 44 miliardi di dollari, il social network che “ ...
Giulia Chiffi

Fissare i post in alto? Instagram ci sta pensando

Negli ultimi mesi gli sviluppatori di uno dei social network più amati e popolati al mondo, Instagram, ha implementato delle modifiche che hanno la ...
Federico Petracca
CHIAMA SCRIVICI